Descrizione del progetto

k-wf grid

Sistema di flusso di lavoro basato sulla conoscenza per applicazioni di rete

k-wf grid

Il sistema di flusso di lavoro basato sulla conoscenza per le applicazioni Grid (K-Wf Grid) mirava a consentire il supporto basato sulla conoscenza della costruzione e dell’esecuzione del flusso di lavoro in un ambiente di calcolo Grid.

IL PROGETTO

Per raggiungere questi obiettivi il sistema previsto è stato progettato per:

  • comporre semiautomaticamente un flusso di lavoro di servizi Grid;
  • eseguire l’applicazione del flusso di lavoro composto in un ambiente di elaborazione Grid;
  • monitorare le prestazioni dell’infrastruttura di rete e delle applicazioni di rete;
  • analizzare le informazioni di monitoraggio risultanti;
  • catturare la conoscenza contenuta nelle informazioni mediante agenti intelligenti;
  • riutilizzare le conoscenze raccolte per costruire in modo efficiente flussi di lavoro per nuove applicazioni Grid.

Il progetto K-Wf Grid ha affrontato la necessità di una migliore infrastruttura per il futuro ambiente Grid.La rete come vasto spazio di servizi parzialmente cooperanti e parzialmente concorrenti sarà un ambiente molto dinamico e complesso: al fine di affrontare la complessità nell’utilizzo e controllando la prossima generazione di Grid, il Consortium ha adottato gli approcci immaginati dal Semantic Web e dalle comunità Grid in un’infrastruttura innovativa, potente e flessibile concepita per assistere gli utenti nella composizione di potenti flussi di lavoro Grid per mezzo di un sistema esperto basato su regole.

L’ambiente Grid gestito dal framework K-Wf Grid è stato continuamente monitorato e valutato: la conoscenza della Grid stessa è stata estratta e riutilizzata nel processo di costruzione del flusso di lavoro, selezione dei servizi e previsione del comportamento della Grid.

Il prototipo del sistema K-Wf Grid fornisce agli utenti finali – sia sviluppatori di applicazioni Grid che clienti del servizio – componenti indipendenti dal dominio, flessibili e personalizzabili, rendendo l’utilizzo e la manutenzione di Grid complessi facili e potenti.

Il consorzio ha dimostrato i risultati del progetto K-Wf Grid in tre diversi domini applicativi riguardanti simulazioni scientifiche e applicazioni aziendali.

Il progetto K-Wf Grid ha inoltre contribuito a rafforzare le PMI e promuovere il progresso aggregando i contributi delle PMI con quelli delle organizzazioni di ricerca e degli attori globali. Due PMI industriali – Softeco e LogicDIS – sono state coinvolte nel progetto, consentendo una forte attenzione alla ricerca e all’applicazione delle PMI, inclusa la trasferibilità dei risultati alla pratica del mondo reale e il rafforzamento del panorama europeo delle PMI.

CONSORZIO

Un gruppo di ricerca consolidato con un rinomato profilo accademico e industriale.

  • Fraunhofer institut rechnerarchitektur und softwaretechnik (DE)
  • Ustav Informatiky, Slovenska Akademia Vied (SK)
  • Akademickie Centrum Komputerowe Cyfronet Akademii Gorniczo-hutniczej im. Stanislawa Staszica w Krakowie (PL)
  • University of Innsbruck (AT)
  • algoWatt SpA (IT)
  • Logicdis s.a. (GR)

SINOSSI

COORDINATORE

Fraunhofer Institut Rechnerarchitektur und Softwaretechnik (DE)

PROGRAMMA

FP6 IST

DATA DI INIZIO
DURATA

30 mesi

GALLERY